Come avevamo promesso nel programma annuale, domenica 7 ottobre verrà dedicata all’ambiente, andremo a visitare la piana del Cansiglio che si trova nell’omonima foresta demaniale regionale. Se saremo fortunati, nel tardo pomeriggio avremo anche l’opportunità di sentire il bramito del cervo e forse di vederne qualcuno.
Durante il giorno faremo una bella escursione a Casera Ceresera dove ci fermeremo a mangiare e a giocare. Il pomeriggio, dopo essere ritornati nei pressi delle macchine, andremo alla ricerca dei cervi, sperando di riuscire a scorgerli e di udire il verso caratteristico emesso dai maschi adulti che si sfidano tra loro in un rituale di corteggiamento, che si ripropone ogni anno per qualche settimana proprio in questo periodo. Aspetteremo il crepuscolo, quando nella semioscurità la foresta si animerà, con maggiore probabilità, di andirivieni di cervi.

L’appuntamento per la partenza è alle ore 08.00 di domenica 7 ottobre presso il parcheggio dietro Decathlon (zona Auchan). Arrivati al Pian del Cansiglio con comoda camminata, passando per Casera Candaglia, si arriva a casera Ceresera; dopo il pranzo ed i giochi rientreremo alle macchine più o meno intorno alle 16.30. Dopo di che ci metteremo alla ricerca dei cervi che con l’imbrunire escono dal bosco per portarsi nelle radure. Verso le 18.30-19:00, speriamo soddisfatti, rientreremo a Mestre contando di arrivarvi per le 20:00-20:30 circa. Il costo della gita è di 15€.

Il pranzo è, come sempre, al sacco ed i ragazzi dovranno avere un vestiario adeguato alla stagione. Le temperature possono essere piuttosto fresche e molto variabili (necessarie calzature alte a suola scolpita e pantaloni lunghi), lo zaino dovrà essere di capacità adeguata per contenere, oltre al bere ed al mangiare, anche quello che i ragazzi non indossano (giacca anti pioggia, una felpa ed un pile, berretto e guanti di lana).
Oltre allo zaino i ragazzi dovranno avere una borsa a parte, non ingombrante, da lasciare in auto con scarpe da ginnastica ed un ricambio per il viaggio di ritorno.

Qualora l’evoluzione delle condizioni meteo non dovesse essere ottimale ci riserviamo la possibilità di cambiare meta o (speriamo di no) spostare l’uscita.

L’iscrizione alla gita va fatta via mail, entro le ore 12 di giovedì 4 ottobre a Franco Favaro (franco.favaro@libero.it)

Vi aspettiamo!
Scuola di Alpinismo Giovanile Gigio Visentin

N.B.: si ricorda che per partecipare alle gite del CAI è necessario essere in regola con il tesseramento dell’anno in corso (il costo della tessera CAI per minori è di 16€), altrimenti è obbligatorio sottoscrivere un’assicurazione giornaliera del costo di 8,57€. Per attivare la quale è necessario comunicare al momento dell’iscrizione: nome, cognome, data di nascita, codice fiscale, indirizzo di residenza, un indirizzo mail di riferimento e n° telefono


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *