IN EVIDENZA

Responsabilità e affidabilità dei Titolati delle Sezioni e delle Scuole

La responsabilità e l’affidabilità dei Titolati delle Sezioni e delle Scuole nelle pratiche alpinistiche. 

IL RAPPORTO DI AFFIDAMENTO L’attività istituzionale organizzata nelle Sezioni, come corsi e gite sociali,  è caratterizzata dal  rapporto di affidamento fra accompagnatore e accompagnato. L’affidamento comporta una riduzione del rischio accettato dallo accompagnato che fa conto sull’esperienza, capacità e protezione da parte dell’accompagnatore; IL COMPORTAMENTO DELL’ACCOMPAGNATO Nel rapporto di affidamento l’accompagnatore ha il potere di effettuare le scelte necessarie durante l’escursione, secondo i canoni della perizia, della diligenza e della prudenza; l’accompagnato si trova in subordinazione e dovrà adeguare il suo comportamento alle indicazioni di chi lo guida, altrimenti si assumerebbe le conseguenze della propria insubordinazione lasciando libero da responsabilità l’accompagnatore. L’ACCOMPAGNAMENTO COMPORTA RESPONSABILITÀ L’accompagnamento è una fonte di responsabilità: l’accompagnatore che tenesse un comportamento contrario a quello richiesto dalle norme, sarà assoggettato alle conseguenze sanzionatorie previste dall’ordinamento. Qui alcune considerazioni del capitolo “Montagna e responsabilità” curato dall’Avv. Vincenzo Torti (attuale Presidente Generale CAI) e presente nel manuale CAI “Montagna da vivere montagna da conoscere”. Vari tipi di responsabilità penale Obbligo di sottostare ad una pena, detentiva o pecuniaria di natura strettamente personale; (altro…)

Di Admin_cai, fa