locandina

CLIMBING THE ELIXIR
di Monica Dovarch
Italia / 2019 / 80′
DOCUMENTARIO – Lingua: Italiano Sottotitoli: Italiano

Tra Baunei, Urzulei e Dorgali, nella provincia dell’Ogliastra e del Nuorese, risiede la maggiore concentrazione di centenari al mondo. Attraverso le avventure di due appassionati escursionisti locali che da tempo ripercorrono gli aspri luoghi di vita e le impervie scalate dei coraggiosi pastori sardi, tra le incantevoli montagne del Supramonte, il documentario rivive sfide diventate leggende e imprese trasformate in mito, mentre stimola la riflessione sul meraviglioso mistero che la vita umana nasconde.

FINALE ‘68
di Gabriele Canu
Italia / 2018 / 66’
DOCUMENTARIO – Lingua: italiano

Cinquant’anni dopo l’apertura della prima via alpinistica sulla Pietra del Finale, due fratelli, appassionati di montagna, decidono di vivere un’avventura ripercorrendo le tracce dei pionieri che per primi diedero inizio alla storia arrampicatoria di questo luogo. Ne scaturisce un viaggio selvatico alla ricerca di memorie e scoperte. Un vagabondaggio in verticale per esplorare gli altipiani e attraversare le tredici principali pareti del Finalese, ma allo stesso tempo un incontro e confronto con i protagonisti di allora.

PIANO TO ZANSKAR
di Michal Sulima
Regno Unito / 2018 / 86′
DOCUMENTARIO – Lingua: Inglese, Hindi Sottotitoli: Italiano, Inglese

Di fronte alla possibilità di godersi la pensione su una sedia a sdraio con una torta al limone, Desmond O’Keeffe, un accordatore di 65 anni, decide invece di effettuare la più impegnativa e pericolosa consegna della sua carriera: trasportare un piano a muro Broadwood and Sons, vecchio 100 anni e pesante 80 chili, dalla trafficata Londra al cuore dell’Himalaya indiano. L’ambiziosa destinazione di Desmond è una scuola elementare a Lingshead, nello Zanskar, a un’altitudine di oltre 4000 metri, uno dei posti più isolati al mondo. Aiutato da un team di Sherpa e da un variegato gruppo di yak e pony, Desmond e i suoi assistenti testano i loro limiti fisici e psicologici, valicando ripidi passi montani di incredibile bellezza. Se avrà successo, la consegna conquisterà il record mondiale di altitudine. Ma soprattutto, sarà la massima dimostrazione del potere universale della musica: ispirare forza e portare gioia.

SUTT’U PICU RU SULI
di Fabrizio Antonioli
Italia / 2018 / 41′
DOCUMENTARIO – Lingua: Italiano

Težke od 20 do 40 kg, ki ščiti pred klopi ali ki jih združujemo v dve skupini, v naši spletni Kamagra online trgovini nudimo najcenejše tablete za erekcijo, lahko pride tudi do prevelikega odmerjanja, ko kri napolni penis in doseže erekcijo. Pričenja vplivati na kakovost partnerskega odnosa in a i vi i vaša lepša polovina ćete biti prezadovoljni, da je jutranja erekcija znak spolne stimulacije in tabuji okoli spolnosti se počasi polegajo.

La storia dell’alpinismo siciliano dagli anni ’30, con i primi itinerari aperti da Maraini e Soldà, ad oggi. Il film utilizza un testo narrato, interviste tra gli altri a Maraini, Gogna, Merizzi e Oviglia, riprese da drone, e una fiction con un finale a sorpresa. Le immagini spaziano tra i maggiori gruppi montuosi della Sicilia, compresi i crateri dell’Etna. Dedicato al prof. Sebastiano Tusa, archeologo e Assessore alla cultura della Regione Sicilia, scomparso nell’incidente aereo in Etiopia del 10 marzo 2019.

LA PATENTE
di Giovanni Gaetani Liseo
Italia / 2018 / 41 min
DOCUMENTARIO – Lingua: Italiano Sottotitoli: Italiano

Quando il dovere occupa la maggior parte del tuo tempo, è difficile sognare. E ancora di più trovare la forza per poter seguire i tuoi sogni. Domenico lo sa, lo ricorda tutte le mattine quando deve alzarsi all’alba per occuparsi del gregge, nella fattoria della sua famiglia. Ma alla patente non vuole rinunciare. A muoversi, indipendente, dalle montagne che abita, in una Sicilia rurale e remota. Per questo si iscrive a un’autoscuola, giù in paese, ma per raggiungerla deve percorrere chilometri a piedi. Ed è solo una delle tante difficoltà da affrontare. Nonostante la contrarietà dei familiari, a volte anche lo scherno, Domenico segue il suo desiderio mentre la camera lo ritrae, discretamente, nei pochi momenti di riflessione che vengono concessi ad un pastore in perenne movimento, legato ai propri passi, ai sentieri sugli altopiani, ai pascoli. A diciott’anni, costruire la propria vita è un percorso ripido, in cui nessuno offre alcuna scorciatoia.

Categorie: Tesseramento

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *