Benvenuto nella pagina dedicata all'Alpinismo Giovanile! Scorrendo troverai tutte le informazioni su cos'è l'Alpinismo Giovanile, quali sono le attività in programma per quest'anno, chi sono gli Accompagnatori e i contatti della Scuola.
sccuola alpinismo gigio visentin
BUONA VISITA!
AG CAI Mestre

Cos'è l'Alpinismo Giovanile

L’Alpinismo Giovanile, settore di particolare attenzione e impegno nel Club Alpino Italiano, si prefigge lo scopo di aiutare il giovane nella propria crescita umana, proponendogli l’ambiente montano per vivere con gioia esperienze di avventura e formazione.

Per lo svolgimento di tale attività indirizzata al settore giovanile, il CAI ha stilato un documento ufficiale, il Progetto Educativo, secondo il quale:

  • Il giovane è il protagonista
  • L’accompagnatore è lo strumento
  • Il gruppo è l’elemento indispensabile affinché si svolga l’attività educativa attraverso un genuino contatto con la natura.
  • L’Attività propria dell’AG non può prescindere dall’alpinismo in tutte le sue sfaccettature affiancato da esperienze nelle altre attività come orientamento, trekking, speleologia, sci, sci-alpinismo, sci fondo escursionistico, tutela ambientale, ricerche naturalistiche ed etnografiche, semplici ascensioni ed arrampicate supportate, ove necessario, da esperti nelle specifiche discipline.
  • Il metodo si basa sul coinvolgimento del giovane in attività divertenti stabilendo con lui un rapporto costruttivo secondo le regole dell’imparare facendo.

Pertanto, il GIOVANE è il protagonista esclusivo di tale attività e tutti gli interventi degli accompagnatori sono  canalizzati all’instaurazione di un corretto e proficuo rapporto tramite il quale il giovane possa trovare elementi di maturazione nel confronto costruttivo e sereno con l’adulto e con i compagni.

Sono presi in considerazione tutti i giovani dall’inizio, della fase di socializzazione ed indipendenza fino al completamento del processo di maturazione dell’adolescenza, con un’articolazione in tre fasce d’età:

  • dagli 8 agli 11 anni
  • dagli 11 ai 14 anni
  • dai 14 ai 17 anni

È inoltre previsto un “Progetto giovani 16-25”, rivolto appunto ai ragazzi Juniores dai 16 ai 25 anni, che ha come scopo il raggiungimento graduale di un consapevole grado di autonomia in ambiente d’avventura.

Attività AG 2018

immagini dal web

Foto delle uscite 2018


Visita l’album delle foto al seguente link: Album Flickr

Visita l’album delle foto al seguente link: Album Flickr

Visita l’album delle foto al seguente link: Album Flickr

Visita l’album delle foto al seguente link: Album Flickr

Visita l’album delle foto al seguente link: Album Flickr

I nostri Accompagnatori

Socio storico della Sezione CAI Mestre e Istruttore Sezionale della Scuola di Montagna C. Capuis. All’inizio di quest’anno è stato eletto Presidente della Sezione. Attivo e propositivo in ogni campo del ns. Sodalizio. Alpinista a 360°. Appassionato e profondo conoscitore dei personaggi, luoghi e vicende che hanno caratterizzato la storia del movimento alpinistico, dalle origini ai giorni nostri. Da alcuni anni ha conseguito il titolo di Accompagnatore Nazionale di Alpinismo Giovanile e dirige con grande impegno le attività della Scuola A.G. dedicata al socio Gianluigi (Gigio) Visentin.

Accompagnatore Regionale di Alpinismo Giovanile, è socia della Sezione di Mestre dal 1992. Ha iniziato il suo percorso nella Scuola Capuis (1992-1995) frequentando prima un corso base di alpinismo e, a seguire, corsi a vario livello di roccia, ghiaccio, arrampicata e scialpinismo, con crescente passione per ogni ambiente in ogni stagione, ma con particolare predilezione per gli ambienti glaciali. Dal 2007 collabora con l’Alpinismo Giovanile, partecipando con grande impegno alle attività della Scuola Sezionale di Alpinismo Giovanile “Gigio Visentin” nella quale ricopre attualmente il ruolo di vice direttore. Nel 2010 ha conseguito il titolo di Accompagnatore Sezionale (ASAG) e nel 2014 quello di Accompagnatore di Alpinismo Giovanile (AAG). È componente della Commissione Interregionale di Alpinismo Giovanile OTTO AG VFG per il triennio 2016-2018.

Primo bollino CAI Mestre, 1980. Dal 1984 al 1997 Istruttore Sezionale della Scuola di Montagna C. Capuis Appassionato alpinista e innamorato delle Dolomiti, tanto da decidere di vivere e lavorare in montagna. Per anni ha gestito il rifugio Bianchet e pochi anni orsono ha chiuso un lungo periodo di gestione al rifugio Casera Sora’l Sass. Da alcuni anni ha conseguito il titolo di Accompagnatore di Alpinismo Giovanile. Elemento proposito è da sempre nel gruppo dirigente della Scuola A.G. dedicata al socio Gianluigi (Gigio) Visentin.

Primo bollino CAI Mestre, 1981. Appassionato frequentatore della montagna da ben prima, innamorato delle Dolomiti e della montagna in genere ma soprattutto dell’attività di Alpinismo Giovanile che pratica ininterrottamente dal 1993 e della quale ha diretto alcuni Corsi. Escursionista e sci escursionista consegue il titolo di Accompagnatore di Alpinismo Giovanile nel 1995 e da allora lo mantiene. Partecipa attivamente alle attività della Scuola di Alpinismo Giovanile dedicata al socio Gianluigi (Gigio) Visentin.

Operatore regionale TAM e Accompagnatore regionale della Scuola di Alpinismo Giovanile G. Visentin. Alpinista formatosi presso la scuola Cesare Capuis di Mestre, di cui ha fatto parte e già componente del gruppo gestione e lavori del rifugio Galassi. Frequenta la montagna alla ricerca di avventure alpinistiche e a contatto con la natura; attento alla tutela degli ambienti montani.

Socio CAI dal 2007, da sempre appassionato di montagna. Sono entrato a far parte dell’Alpinismo Giovanile per trasmettere ai più giovani la passione e l’interesse che ho per gli ambienti alpini.
Sono diventato Accompagnatore Sezionale nel 2016 e oggi sono componente attivo del gruppo che anima la Scuola di Alpinismo Giovanile “Gigio” Visentin.
Dall’inizio del 2018 curo la pagina AG del sito che state visitando, la pagina AG su facebook e il materiale pubblicitario per uscite, corsi ed attività.

Alpinista completo con una grande passione per lo scialpinismo. Istruttore di Alpinismo e Istruttore di Scialpinismo negli anni ’90 ha diretto diversi corsi all’interno della Scuola di Montagna “Cesare Capuis”.
Attento conoscitore di materiali e tecniche alpinistiche da alcuni anni ha conseguito il titolo di Accompagnatore Sezionale di Alpinismo Giovanile. Referente del Gruppo Alpinismo Giovanile CAI Mestre partecipa con grande impegno alle attività della Scuola A.G.

Frequentatrice della montagna e dei suoi boschi sin dall’infanzia , approda al CAI nel 2004. Socia attiva della Sezione di Mestre dal 2006 – inizialmente con assidua partecipazione alle uscite  del Gruppo Escursionismo “Giulio Giurin”   ed in seguito, dal 2008 al 2011,  come allieva di numerosi corsi organizzati dalla Scuola di Montagna “Cesare Capuis”.  Appassionata di flora alpina  e di astronomia, dal 2014 collabora alle attività della Scuola di Alpinismo Giovanile “Gigio Visentin” nell’ambito della quale ha conseguito  nel 2016 la qualifica di Accompagnatore Sezionale.

Primo bollino CAI Mestre del 1971. Appassionata alpinista, predilige i grandi spazi soprattutto quando è possibile un contatto intimo con il silenzio della montagna. Da alcuni anni ha conseguito il titolo di Accompagnatore Sezionale di Alpinismo Giovanile e collabora con grande impegno alle attività della Scuola A.G. dedicata al socio Gianluigi (Gigio) Visentin.

Socia CAI dal 2009, ho iniziato dall’alpinismo giovanile all’età di 16 anni e mi sono trovata così bene che non l’ho più voluto lasciare!
Le mie attività in montagna ora si coniugano con il mio lavoro di educatrice, oltre che con la mia pluriennale esperienza con bambini dai 3 ai 12 anni. 
Nel 2017 ho ottenuto la qualifica ASAG. La mia esperienza è in continua crescita e spero di poter condividere ancora tanti bei momenti con grandi e piccini! 

Amante della natura e delle attività sportive all’aria aperta, mi sono avvicinata al CAI di Mestre nel 2011, per muovermi con maggior consapevolezza e sicurezza in un ambiente affascinante, ma al tempo stesso ostile come quello montano. Stanca della frenesia sulle piste da sci, ho frequentato con entusiasmo il corso di scialpinismo nel 2012 e successivamente quello di alpinismo. Spinta dalla voglia di condividere queste mie passioni con gli altri, sono entrata a far parte dell’Alpinismo Giovanile, conseguendo la qualifica di Accompagnatore Sezionale nel 2013.

Primo bollino CAI Mestre del 1980. Appassionata di montagna e delle montagne. L’amore per la montagna l’ha portata a gestire per 5 anni il rifugio F. Bianchet Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi e poi per altri 6 il rifugio Casera Sora’l Sass. Da alcuni anni ha conseguito il titolo di Accompagnatore Sezionale di Alpinismo Giovanile e collabora con grande impegno alle attività della Scuola A.G. dedicata al socio Gianluigi (Gigio) Visentin.

Sono Iscritta al CAI dal 2000, appassionata di montagna da sempre e attualmente aggregata all’Alpinismo Giovanile, dove ho svolto attività per una decina d’anni. Per costruirmi una formazione tecnica quanto più possibile completa, sto facendo dei corsi con la scuola di alpinismo. Pratico lo scialpinismo, l’alpinismo e ho delle basi di arrampicata.

Francesco – 348 4059061
Franco – 349 4233587