NON NEL MIO NOME

Cortina, 24 ottobre 2021

Marcia per denunciare l’assalto alla montagna

Un assalto che nelle Dolomiti viene giustificato con la scusa dei prossimi giochi olimpici 2026 che  si  stanno  trasformando  in  modo  sempre  più  eclatante  in  un’occasione  per  nuove devastazioni ambientali e spreco di risorse.

Programma:

Ritrovo ore 10 in Piazza Venezia/Corso Italia, presso la “conchiglia” Interventi dei promotori e delle associazioni

Ore 11,30 partenza della marcia e risalita della vecchia pista da bob fino a Colfiere.

Il ritorno a Cortina è previsto per le ore 15.00.

Possibilità di navetta per il rientro in centro. Accompagneranno la manifestazione alcuni musicisti e attori di Insilva.

 

Mountain Wilderness Italia – WWF Terre del Piave Belluno-Treviso – Ecoistituto del Veneto “Alex Langer” – Italia Nostra sez. di Belluno – Gruppo promotore Parco del Cadore – Comitato Peraltrestrade Dolomiti – Insilva – CAI Veneto – CAI Alto Adige – Gruppo dei 30, Salvare i parchi italiani – Società Italiana per la Storia della Fauna – Europa Verde,Verdi del Veneto – GIMS, Gruppo Italiano Scrittori di Montagna – ADA , Associazione Donne Ambientaliste – Circolo Ambientalista Alex Langer Verona – ADS Paratodos Verona – Gruppo musicale Labnormal Verona – Bradipi della montagna Verona – Comitato no variante Anas S.Vito di Cadore – Comitato Opzione Zero Riviera del Brenta – Enrico Camanni – Paolo Cognetti… e decine di cittadini.

Volantino

Adesione CAI Veneto

Categorie: IN EVIDENZA

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *